Radice & Cereda assiste il ceto creditorio nella sottoscrizione di una convenzione attuativa del piano di risanamento ex art. 67 l.f. di un primario gruppo nazionale attivo nel settore della produzione di energia da fonti rinnovabili. Al tavolo sono stati coinvolti 12 creditori finanziari, 7 società del gruppo e tutti i membri della compagine sociale.

Il piano attestato prevede il pagamento dell’intero indebitamento bancario, pari a oltre 105 milioni, senza percentuali di stralcio ma esclusivamente previo allungamento della durata dei piani di ammortamento e riduzione dei tassi di interesse. A fronte di ciò si è ottenuta la securizzazione dei contratti di leasing con pegno sulle quote delle società utilizzatrici e cessione dei crediti GSE a garanzia.