Radice & Cereda assiste una società pavese attiva nel settore della produzione di energia da fotovoltaico e nell’impiantistica elettrica nel contesto della ristrutturazione del debito attraverso il deposito di una domanda di concordato preventivo davanti al Tribunale di Pavia, omologato in data odierna.

L’indebitamento complessivo ammonta a circa 12,5 milioni.

Il piano concordatario prevede la continuità del ramo d’azienda fotovoltaico e la liquidazione delle residue attività, con una percentuale prevista di soddisfo dei creditori chirografari superiore al 17%.